Come spendere meno sui libri scolastici

spendere meno sui libri scolastici

Ogni anno con la fine delle tante amate vacanze e la riapertura delle scuole, si ripresenta il problema dell’acquisto dei libri per i nostri figli. Libri che ogni anno cambiano e che sembrano costare sempre di più.

Ma c’è un modo per risparmiare e spendere meno?

Per aiutarvi a far si che il caro libri non gravi molto sul bilancio familiare, ecco una guida pratica su come fare a risparmiare un po’ di euro sui materiali e i libri scolastici.

Acquista libri nuovi ai grandi magazzini e nei supermercati: è in genere il metodo più usato dalla famiglie. Tutti i grandi magazzini e i supermercati offrono sconti sui libri nuovi che vanno dal 10% al 20%. Tuttavia per legge i supermercati e gli altri rivenditori possono concedere al massimo uno sconto del 15%. Infatti i supermercati che offrono sconti maggiori al 15% ti danno dei buoni sconti sulla spesa pari al 20% dell’importo speso sui testi scolastici. In questo caso valuta bene se i buoni sconti saranno usati veramente in maniera conveniente, nel caso in cui si tratta di un supermercato dove fai la spesa regolarmente. In caso contrario è meglio limitarsi ad uno sconto effettivo del 15%. Puoi optare per Symply e Carrefour che hanno un’offerta del 20%, oppure su Conad e Coop con un 15%.

Compra libri nuovi su internet: il web è diventata ormai un ottima risorsa per fare acquisti risparmiando. Su molti portali puoi acquistare materiale e libri scolastici a prezzi scontati, facendoti consegnare i libri a casa e in alcuni casi per ordini piuttosto grandi senza pagare il costo della spedizione. Ecco alcuni esempi: Amazon con la promozione “Operazione 15 e lode” offre testi nuovi e usati con sconti del 15% fino al 21 settembre 2014. Inoltre puoi trovare anche offerte su cartelle, zaini, diari e altro materiale scolastico. Webster offre sconti del 15% e 20% sui testi scolastici. Office Mania è invece il sito dove puoi trovare materiale di cancelleria e hai costi di spedizione gratis per ordini superiori ai 79 euro.

Acquista libri usati su internet: Su Libreriascolastica puoi acquistare libri per la scuola, alla fine dell’anno decidere quale libro usato restituire, in questo modo accumuli un credito con il quale potrai ricomprare con l’inizio del nuovo anno scolastico i libri che ti serviranno, pagando soltanto la differenza. Un altro portale è Libridea, luogo d’incontro per chi vende e chi cerca libri scolastici usati per le medie, le superiori e anche l’università.

Vai ai mercatini di libri usati: Se sei poco pratico di internet, un’altra strategia efficace contro il caro libri è il ricorso all’usato. Sono tanti in tutta Italia i mercatini e le iniziative organizzate sul territorio dove ti puoi recare per comprare libri usati. I mercatini vengono promossi in ogni città, ecco una mappa suddivisa per regione dove trovare il mercatino di libri scolastici usati più vicino a casa tua.

Se ti è piaciuta questa guida, visita la nostra pagina Facebook, metti il mi piace e condividi con i tuoi amici! 

Tags: